Notizie

Disagi idrici a Poggio le Mandrie – Il Fiora precisa

L´Associazione Tutela di Punta Ala si è interessata presso l´Acquedotto del Fiora per capire le ragioni di disservizio che pochi giorni fa ha interessato Poggio le Mandrie. Questa la ricostruzione dei fatti ricevuta dall´Acquedotto.

Lunedì 28 Luglio In zona Poggio Le Mandrie, viene effettuata una variante alle condotte idriche e fognarie. L´impresa non ha nulla a che fare con Acquedotto del Fiora ma opera per conto dei lottizzanti, e doveva provvedere ad allacciare il lotto all´acquedotto; l´allaccio fognario era stato realizzato in precedenza nel collettore posto nel centro strada di Via delle Mandrie. Durante lo scavo l’impresa è stata tratta in inganno, in quanto ha rinvenuto una tubazione in Pead dn 75 (banda blu), che normalmente identifica conduttura di acquedotto, e per questo l´ha allacciata alla rete idrica distributrice di Poggio alle Mandrie. In realtà la tubazione in Pead dn 7 proveniva da una fossa Himofh (che conduce le acque nere della fognatura).

Martedì 29 Luglio Acquedotto del Fiora riceve la segnalazione di mancanza di acqua nei lotti oggetto dei lavori. Il personale inviato da Acquedotto del Fiora constata l´errore di allacciamento commesso dall´impresa costruttrice, e immediatamente si attiva per ovviare al problema, chiedendo l´intervento della ditta Fratelli Marconi, che provvede all´allacciamento corretto delle tubazioni. Nel frattempo il personale del Fiora interrompe l´erogazione idrica ai comparti interessati e disinfettare tutte le tubazioni (tale intervento è stato effettuato anche all´interno delle proprietà private, disinfettando le condotte in adduzione ai vari serbatoi/autoclavi). L´operazione si è protratta per tutta la giornata di martedì fino alle ore 05,00 di mercoledì.

Mercoledì 30 Luglio Limitatamente all´area interessata, il Comune di Castiglione della Pescaia emette ordinanza di non potabilità. Tramite autobotti, l´Acquedotto del Fiora rifornisce di acqua le abitazioni dell´area colpita.

Giovedì 31 Luglio Gli esami sui prelievi di campioni d´acqua non hanno evidenziato valori fuori dalla norma, per cui è stata inoltrata al Comune di Castiglione richiesta di revocare l´ordinanza di non potabilità.

Commenti Disabilitati

I Commenti sono disabilitati. Non è possibile scrivere commenti per questo articolo.