Eventi, Notizie

Il Premio Campiello edizione n. 51 a Punta Ala

L´Associazione Tutela di Punta Ala organizza l´incontro con i cinque scrittori finalisti dell´edizione 2013, in collaborazione con Gallia Palace Hotel, Giovedì 18 Luglio 2013, alle ore 19.00, presso la Pagoda sulla spiaggia del Gallia Palace Hotel (Via della Dogana, Punta Ala, GR)

Protagonisti di questo tour letterario i cinque finalisti, selezionati dalla Giuria dei Letterati lo scorso 31 maggio a Padova:

Giovanni Cocco con “La Caduta” (Nutrimenti)

Valerio Magrelli con “Geologia di un Padre” (Einaudi)

Beatrice Masini con “Tentativi di botanica degli affetti” (Bompiani)

Ugo Riccarelli con “L’amore graffia il mondo” (Mondadori)

Fabio Stassi con “L’ultimo ballo di Charlot” (Sellerio)

 

– Modererà l’incontro la giornalista di Rainews24 Lucia Goracci.
Con il patrocinio di:

REGIONE TOSCANA
PROVINCIA DI GROSSETO
COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA
ASSOCIAZIONE INDUSTRIALI GROSSETO

seguirà aperitivo

 

ALCUNE INFORMAZIONI SUL PREMIO CAMPIELLO:
Per il nono anno consecutivo la Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto, promuove nei mesi di giugno e luglio incontri aperti al pubblico per presentare gli autori finalisti della CINQUANTUNESIMA edizione del Premio.

Roberto Zuccato, nuovo Presidente della Fondazione Il Campiello dopo la nomina alla guida di Confindustria Veneto, ha sottolineato la necessità di continuare a valorizzare la funzione di dialogo tra impresa e cultura svolta in questi anni dal Premio, per renderlo sempre più modello vincente da cui trarre esempio: «Proprio oggi, in un momento così difficile, risulta quanto mai strategico anche per le imprese investire in cultura», ha aggiunto Zuccato. «La cultura offre una visione di ampio respiro, permette di trovare soluzioni innovative ed è il presupposto del successo del Made in Italy in tutto il mondo. La cultura forma inoltre l’animo umano e migliora la convivenza civile. Noi imprenditori sappiamo bene che questi sono elementi decisivi anche per la crescita delle aziende, parte integrante del tessuto della società».
«La 51^ edizione è caratterizzata da diverse novità, attraverso le quali cercheremo di esaltare il carattere letterario del premio, senza tralasciare i suoi tradizionali risvolti di eleganza e di visibilità mediatica», ha affermato Piero Luxardo, Presidente del Comitato di Gestione del Premio Campiello.

In attesa della serata conclusiva, tra giugno e luglio è previsto un ricco calendario di appuntamenti con gli autori in varie parti d’Italia. «Questa edizione si connota anche per il consolidamento e l’espansione del Premio Campiello su tutto il territorio nazionale, peraltro già intrapresa negli ultimi anni anche grazie all’impegno degli autori nel promuovere le loro opere», ha sottolineato Luxardo. Sono previsti incontri a Venezia, Castelfranco Veneto, Milano, Roma, Punta Ala, Assisi, Jesolo, Asiago, Cortina e Lido di Venezia; e, per la prima volta, anche a Palermo e a Pescara.

Gli appuntamenti prevedono inoltre una serata di gala esclusiva venerdì 6 settembre al Casinò Municipale di Venezia, con la premiazione dei cinque finalisti e naturalmente, infine, sabato 7 settembre al Gran Teatro La Fenice la cerimonia di premiazione del vincitore, indicato da parte della Giuria dei 300 lettori anonimi.

Novità anche nella veste grafica del Premio Campiello. Per la 51^ edizione lo Studio Lanza di Venezia ha proposto un restyling del logo tradizionale, che nella scelta dei colori e del lettering intende coniugare la tradizione del Premio Campiello con la sua modernità.

Il Premio Campiello, istituito nel 1962 dagli Industriali del Veneto, è promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, composta dalle sette Associazioni Industriali del Veneto e dalla loro Confindustria regionale. E’ la più importante iniziativa in campo culturale promossa da Confindustria Veneto ed uno dei pochi casi di successo in Italia di connessione concreta e strategica tra mondo dell’impresa e della cultura. Nel corso degli anni il Premio ha raggiunto il vertice delle competizioni letterarie italiane.

La 51^ edizione del Premio Campiello è realizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Invito Premio Campiello Punta Ala 18 luglio 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *